SII CURIOSO
di te stesso!
 
Quando non riusciamo a spiegarci ciò che proviamo e come ci comportiamo, iniziamo a sentirci a disagio; in genere dopo un cambiamento importante.  Invece un contatto diretto e sincero con le noste emozioni e la possibilità di spiegarcele, ci fa sentire bene.

 

Iniziamo allora a sospendere il giudizio su ciò che sta accadendo! So bene che alcuni nostri sentimenti, emozioni, pensieri o comportamenti possono non piacerci, ma per poter capire è necessario inannzi tutto osservare. Il giudizio impedisce di conoscere CHI SEI DAVVERO. 

 

Prova ad essere veramente curioso su chi sei tu come essere umano. Andremo insieme alla scoperta della tua personalità, del tuo modo di interpretare gli eventi e delle tue reazioni. Scoprirai tanti aspetti di te che prima non notavi!

 

Avendo visto il quadro complessivo scoprirai che tutte le tue sfumature sono una parte importante della tua personalità, i colori che ti piacciono insieme a quelli che non ti piacciono. Conoscendoti meglio ti sentirai subito maggiormente in controllo della tua vita.

SPIEGATI
le tue emozioni.

 

 

Dopo aver osservato insieme il tuo range emotivo, la varietà di comportamenti che pui mettere in atto nelle diverse situazioni e come ti spieghi gli eventi della tua vita, saremo in grado di mettere tutto in relazione con i tuoi valori e la tua storia personale.

 

Non sarò mai io a spiegarti ciò che provi! TU sei l'unica persona che può sapere come dai significato a ciò che ti accade, secondo IL TUO MODO di spiegarti la realtà.

 

Tu sarai l'esperto di te stesso. Io ti accompagnerò nel viaggio alla scoperta della tua identità stando al tuo fianco e insegnandoti come poter guardare in te stesso senza paura e come riuscire a trovare le tue risposte. Imparerai un metodo che potrà esserti utile per il resto della tua vita.

 

 

DIRIGI
la tua vita.

 

 

Quando sarai più consapevole dei tuoi meccanismi emotivi, troverai il tuo modo per stare meglio.

 

Ognuno di noi è diverso, perciò non posso sapere quanto durerà il viaggio alla scoperta di te stesso (e guardati bene da chi promette un numero preciso di sedute!)

 

Posso dire però che i metodi cognitivo comportamentali e costruttivisti normalmente richiedono meno tempo della psicoanalisi. Noi prenderemo in considerazione le tue emozioni, sensazioni, pensieri e comportamenti; mentre la psicoanalisi si occupa dell'analisi del profondo attraverso l'analisi costante dei sogni e le libere associazioni.

 

Poche sedute possono bastare quando si tratta di gestire una situazione isolata; se invece il tuo disagio si trascina da molto tempo o sta coivolgendo molti settori della tua vita, è probabile prevedere un percorso più lungo. ​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​